Effetti per chitarra, Pedaliere, Forum
http://mondoeffettistica.tk/

Chorus
http://mondoeffettistica.tk/viewtopic.php?f=30&t=84
Pagina 1 di 1

Autore:  ansris [ 15/06/2008, 15:07 ]
Oggetto del messaggio:  Chorus

Come ricorda il nome, questo effetto si occupa di aggiungere una o più voci al segnale della nostra chitarra... ottendendo l'effetto di un coro, quindi di due o più chitarre che suonano all'unisono.
La voce (o anche le voci) aggiunta è leggermente in ritardo rispetto all'originale e non è perfettamente in tono ma vi si discosta lievemente, proprio per simulare un coro di chitarre.
Infatti sia se proviamo a suonare all'unisono con un altro chitarrista, sia se effettuiamo una sovraincisione sul notro programma di home recording, non riusciremo mai a registrare due chitarre perfettamente sincronizzate, ne perfettamente intonate fra di loro, a causa di una serie di fattori come ad esempio l'intensità della plettrata.
Il ritardo di cui parlavo prima è in generale di pochi millisecondi (tipicamente 20ms) e non è fisso: per simulare la casualità dell'esecuzione del nostro "coro" di chitarre il ritardo dell'altro segnale varia in un range di circa 5ms.
Risultato: il nostro orecchio non si accorge ne del ritardo ne della "stonatura" (ovviamente se non si esagera nelle impostazioni dell'effetto!) ma percepisce l'insieme dei suoni come un unico suono più corposo e, proprio per questo motivo, il chorus trova largo impiego nelle esecuzioni arpeggiate, principalmente sul canale pulito dell'ampli.
Il chorus può essere mono o stereo; nel primo caso i due segnali sono mixati nello stesso canale mentre nel secondo caso un canale viene lasciato "pulito" e nell'altro viene inviato il "coro" di voci aggiunte.
Acquistando un pedalino generalmente possiamo regolare 3 parametri, che sono:

  • Depth: Regola l'intensità dell'effetto (e bene non abusare di questo parametro!)
  • Rate: Imposta la velocità con cui variano il tempo di ritardo e la stonatura
  • Level: Rappresenta il volume dell'effetto, ossia il livello di mixaggio con il tono originale

E dopo questa introduzione, resa proprio ai minimi termini per non risultare seccante, veniamo a un esempio pratico del suono che si ottiene:
ho registrato un semplicissimo arpeggio con la chitarra pulita direttamente nel software CubaseLt e poi ho aggiunto sul segnale pulito 2 diversi settaggi di chorus. Ho pensato di usare il Cubase e non un chorus "tradizionale" poichè la versione informatica mi permette di catturarare la forma d'onda risultante dall'elaborazione del suono, in modo che abbiate anche una conferma visuale della teoria illustrata precedentemente.



Da 0 a 12 sec: Chitarra pulita
Qui c'è poco da spiegare ;)

Da 15 a 25 sec: Chorus Sample 1
Ho usato il preset di default del Cubase, un preset con un tipico suono di chorus, la profondità delle oscillazioni aggiunte non è eccessiva, il livello globale l'ho alzato fino al 78% per farvi ascoltare meglio l'effetto rispetto al segnale dry. Inolre si nota che il coro è formato da una singola voce aggiunta all'originale (parametro Stages del Cubase)
Immagine


Da 28 a 40 sec: Chorus Sample 2
Qui ho un po "esagerato" partendo da un preset del Cubase denominato Evil Shadow. La profondità dell'effetto è stata portata al massimo e sono state aggiunte 4 voci al parametro Stages... la differenza direi che si intuisce abbastanza sia ascoltando il sample sia guardando la forma d'onda risultante!
Immagine

Se avete domande, approfondimenti o volete completare questo post inserendo i vostri samples siete i benvenuti !
Alla prossima!

Ciao, ansris

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/