.
Oggi è 22/06/2018, 15:57

Banner Airc




MondoEffettistica ti consiglia la prova gratuita di Amazon Prime!





Ricerca avanzata



Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 20/05/2008, 14:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/04/2008, 10:53
Messaggi: 17
Look accattivante, aggressivo, serio e grintoso al punto giusto, la tostissima Boss GT-8 viene presentata al mondo come uno strumento semi-professionale...e in effetti lo è, dato che uno dei principali problemi per chi decide di acquistarla è dato della conoscenza del mondo dell'effettistica: più ne sai, più la gt-8 fa per te. Una terribile distesa di manopole e manopoline - per lo più superflue, come si nota dal fatto che nella gt-10 ne sono state eliminate più della metà - si staglia davanti ai nostri occhi, lasciandoci intravvedere per un momento l'universo che ci farà esplorare.
A essere sinceri io, di effettistica, non me ne sono mai interessato nè ne capivo granchè, e possedere questa black box mi ha dato lo stimolo per apprendere e ricercare. Le impostazioni sono davvero tante, cosiccome le simulazioni di amp e gli effetti; la chain (catena d'effetti) è impostabile a proprio piacimento. Vi è anche la simulazione della posizione di vari tipi di microfoni davanti all'ampli (più al centro, più a destra, a quale distanza, ecc.).

Immagine
Immagine Si ringrazia imageshack.us per l'hosting gratuito delle immagini

La GT-8 può effettivamente essere considerata un computer dotato di doppio processore, grazie al Dual COSM AMP (singolo nella GT-6) e nel numero degli effetti (44 contro 37 e 13 simultanei contro 11). Poter utilizzare due differenti modelli amp COSM in contemporanea apre a orizzonti sonori e di effettistica del tutto inesplorati...totale versatilità e personalizzazione, insomma; unendo dinamicamente due "mondi sonori" disponibili è possibile creare timbri dal carattere effettivamente unico...basta solo perderci un (bel) po di tempo e il gioco è fatto.
Va però detto cbe la tecnologia COSM non vanta una fama eccellente, e dobbiamo purtroppo confermare che non sono stati fatti enormi passi avanti: l'amp modeling non è infatti particolarmente convincente e nessuno dei tone simulati appare eccezionale. Su questo piano la Line POD 6, diretta antagonista, vince sicuramente il confronto, offrendo simulazioni decisamente più realistiche e delle quali è anche possibile avvalersi in studio (anche se i veri puristi del suono valvolare preferiranno sempre l'utilizzo del classico ampli microfonato!). D'altro canto non tutti - io x primo - pur sapendo che la GT-8 è soprattutto una pedaliera multieffetti, e non un vero e proprio amp simulator, potranno scegliere di tenere in OFF l'amp simulation, xkè se si vanno a spendere 400 e + euri si vorrebbe avere anche la possiblità di andare a suonare in ogni situazione SENZA portarsi il proprio ampli dietro, a meno che ciò non sia assolutamente indispensabile - ma a quel punto suggerisco di prendere direttamente i pedali singoli così da ottenere direttamente il massimo.

Tutt'altro discorso invece per l'effettistica: tranne forse qualche distorsione (punto debole un di ogni pedaliera) il livello qualitativo di tutti gli effetti è davvero eccellente. Ottima anche la dotazione delle classiche uscite stereo, cuffie, midi in e out, e spdif (coassiale) per registrazioni direttamente al pc, anche se pare assurda la mancanza di una dotazione usb (tanto più che ogni cavo va comprato a parte e non sono neppure economici...). In tutta franchezza, pare quasi che la boss abbia messo la gt-8 sul mercato tanto per guadagnare tempo x quella che sarebbe stata il vero colpo di coda alla concorrenza: la gt-10, ben + completa e dall'interfaccia semplificata...anche se -pane al pane, vino al vino- esteticamente fa sicuramente più schifo rispetto alla gt-8....guardare x credere!!

Ci appare infine doversoso un parallelismo con la precedente gt-6, che, a detta di molti, è addirittura più performante rispetto alla gt-8, anche se meno potente (1 processore azichè 2...(!)). E ciò lo si capisce pure qnd si tenta di convertire alcune patch gt-6 in compatibili per la gt-8. Molte conversioni falliscono x mancanza di qlks nella gt-8...mah...



CONCLUSIONI:

PRO e CONTRO:

- decisamente azzeccato il colore (nero) e i materiali (metallo e plastiche), sufficientemente robusti e durevoli.
- eccezionale la possibilità di esprimersi...nel bene o nel male, dato che se non capisci niente di effetti nè ti interessa imparare, ma ti importa solo spingere il padalino e far uscire zakk wylde, o Steve Lukather, o Mark Knopfler, allora la rivendi vendi dopo 2 giorni.
- Deludente la mancata presenza del manuale italiano on-line...Una cosa carina oltre che utile sarebbe stata, ad es, la creazione di 1 blog ufficiale (magari multilingua) su cui pubblicare manuale, consigli, patches (come del resto fanno ad es. in casa Digitech e Line pod), dando magari la possibilità di EDITARNE il contenuto, a mo' di wikipedia...
- possibilità di utilizzare il sistema 4 cavi
- grande ricchezza di amp (anche se non eccezionali) ed effetti (decisamente 1 spanna sopra la concorrenza);
- grande numero di patch sia user che preset;
- presenza dell'uscita cuffia;
- possibilità di utilizzare la pedaliera sia con la creazione di preset, sia come successione di pedalini;
- possibilità di personalizzare tutti gli switch ed i controlli (sia interni che esterni):
- buon rapporto qualità/prezzo.


MIGLIORABILE:

- lo schermo a cristalli liquidi, piccolo e insufficiente specie in un live; nella gt-10 è più grande e vi sono anche delle icone che rendono il software + intuitivo (anche se, a dire il vero, non è x nulla complesso).
- la possibilità di aggiornare (in modo diretto, rapido e sicuro) il software, con supporto multilingua, magari;
- buona idea sarebbe stata quella di circondare i pedali con delle strisce di led luminosi (anche se dei piccoli led rossi sono stati posti sopra i pedali...ma sono isufficienti) per essere sicuro di beccarli in ogni situazione.....penso ad es. ai live notturni, dove spesso il palco non è illuminato al 100%, e quando la birra è già su da un pezzo... :D
- la qualità dell'amp modeling, ossia la simulazione di amplificatori.
- Eccellente prodotto per l'utilizzo live su un proprio ampli. Per la registrazione diretta in studio appare ancora consigliabile l'utilizzo di un POD xt PRO in formato rack
- la sua assoluta dinamicità si riscontra anche x qnt riguarda l'entrata x il collegamento all'ampli...ebbene...su questa annosa questione si sono spese decine di pagine di blog; tutti consigliano il sistema 4 cavi se hai 1 buon ampli e vuoi usare la gt-8 come fossero pedali singoli da loopare con l'ampli; a chi non usa i 4 cavi è stato spesso consigliato di settare l'output su "phones" e di entrare nell'in dell'ampli; ho provato un po tutte queste opzioni, e la mia conclusione è:
*** Il sistema 4 cavi alla lunga è fastidioso e scomodo, e convine usarlo solo quando al tuo ampli non ti sentiresti mai di rinunciare.
*** Possedendo io un modesto Marshall g80r cd a transistor, ho bypassato il PRE dell'ampli piazzando il jack in "return" e l'output della gt-8 su "combo return". In questo modo hai un suono sufficientemente corposo e ricco (non mi è piaciuta l'opzione su "phones" perchè le distorsioni mi uscivano finte e plasticose...e io le distorsioni le voglio quantomeno vive, se non grandiose, suonando in prevalenza Hard Rock), anche se troppo pieno di bassi. Per questo ho settato l'EQ generale del multieffetti (che trovate in MASTER) in qst modo:

Low: -6
Mid: -2
Treb: +2

Avrei dovuto forse diminuire ulteriormente i bassi, ma preferisco modificare di volta in volta ogni singolo effetto. Così si riesce a trovare il giusto equilibrio tra tutto e si riesce a tirare fuori dei buoni suoni vivi e caldi.


ALTRO:
- 200 preset e 140 user patches, 44 categorie di effetti fino a 13 blocchi di effetti simultanei, Catena effetti totalmente configurabile anche per effetti esterni in loop
- GARANZIA UFFICIALE ROLAND 24 MESI
- Convertitori a 24 bit ed uscita digitale coassiale
- Possibilità di switch dinamico, layer, pan in realtime tra i canali AMP
- Solo switch nella sezione COSM amp per avere all'istante un suono lead assegnabile al pedale CTRL
- Jack di uscita AMP control per lo switch dei canali di amplificatori esterni


La conclusione delle conclusioni che credo a qst punto sia doveroso darvi da parte mia è cmq questa: alla fine L'HO COMPRATA, e ne sono decisamente più che soddisfatto. ;)


Ci aguriamo di essere stati sufficientemente diretti e critici. Non indugiate nel fare domande. A presto!!


Condividi



Ultima modifica di guitarsword il 18/01/2009, 2:33, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
Sponsor Bot
Piccolo spazio pubblicitario!
Prova Gratis Amazon Prime: per te 30 giorni di spedizioni velocissime e a costo zero!


Ascolta RME Station: Rock e Metal 24 ore su 24 !


Top
MessaggioInviato: 23/05/2008, 1:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/05/2008, 1:01
Messaggi: 1
devo dire che sei stato molto esaudiente e giustamente critico, quindi complimenti. ;)
io proprio ieri ho comprato la gt 8 e purtroppo non ho avuto il tempo materiale per dire e non dire anche la mia, anche se quel po che ho provato mi ha fatto una vera impressione :o , soprattutto la sezione degli effetti. almeno in cuffia sono rimasto soddisfatto da domani proverò nel mio marshall avt 100 valvestate.
ora ho un problema:
non ho nessun manuale d uso. mi sono informato e farmelo spedire costa un po.
posso chiedert una mano su questo? come potresti aiutarmi?
ciao a presto


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 23/05/2008, 9:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/03/2008, 23:21
Messaggi: 287
Località: napoli
herbert ha scritto:
...non ho nessun manuale d uso. mi sono informato e farmelo spedire costa un po. posso chiedert una mano su questo? come potresti aiutarmi? ciao a presto


Ciao innanzitutto benvenuto su mondoeffettistica.it
Per il manuale puoi provare qui: http://www.roland.com/PRODUCTS/en/_support/om.cfm?ln=en&dsp=0&iCncd=692
e cmq puoi chiedere qui per qualsiasi informazione o consiglio!
Ciao, ansris

_________________
http://www.mondoeffettistica.tk
RME Station: Rock\Metal WebRadio 24/7


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Cavetto MIDI-USB
MessaggioInviato: 01/09/2008, 15:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/03/2008, 23:21
Messaggi: 287
Località: napoli
Ciao a tutti,
volevo segnalarvi che da qualche settimana sto usando questo cavetto MIDI USB:

Immagine

L'ho preso per il V-Amp2 ma il jack midi è cmq standard e quindi dovrebbe andare bene anche per la GT-8 ;)
In generale tramite interfaccia midi è possibile trasferire sul multieffetto delle patch realizzate da altri utenti e condivise in rete, oppure mediante determinati software, si può editare una patch in maniera più semplice rispetto all'azione sulle manopole e pulsantini del multiefx stesso.

Fatevi un giro su ebay: quello che ho comprato io era molto economico, ma funziona perfettamente!

In alternativa, provate a leggere questo post che spiega come autocostruirsi un semplicissimo cavo midi sfruttando la porta GamePAD del vostro PC.

Ciauzzzz, ansris

_________________
http://www.mondoeffettistica.tk
RME Station: Rock\Metal WebRadio 24/7


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 27/08/2010, 23:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/08/2010, 23:10
Messaggi: 1
Ciao! avreste il manuale in italiano della boss gt-8? Vi ringrazio in anticipo, un saluto, Davide
mia mail - reiminescente@libero.it


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it
Privacy Policy